Domanda:
È davvero meglio per l'ambiente se prendo le scale anziché l'ascensore?
Allure
2019-10-10 08:57:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa domanda è ispirata a un cartello che ho visto in un ascensore, che diceva qualcosa del tipo:

Stai salendo di 1 piano o scendendo di 2 piani? Prendi le scale, è meglio per la tua salute e per l'ambiente.

Non c'è dubbio che fare le scale fa meglio alla salute, ma il fisico che è in me si interroga su quest'ultimo aspetto. Un'analisi:

  1. Presumibilmente chiunque abbia scritto quel cartello stava pensando al consumo di energia. Prendendo le scale invece dell'ascensore, risparmio sull'elettricità necessaria per alimentare l'ascensore.
  2. Tuttavia, la gravità è un campo conservativo. Il risultato finale in entrambi i casi è che salgo di un piano, quindi la quantità di lavoro (cioè l'energia) richiesta per salire di un piano è indipendente dal percorso che prendo. Dovrebbe dipendere solo dagli stati iniziale e finale. Pertanto, l'elettricità risparmiata è compensata dal fatto che ho bisogno di mangiare più cibo (così i miei muscoli possono produrre l'energia necessaria per farmi salire di un piano).
  3. Se prendo le scale, faccio più di $ mgh $ di lavoro, perché le scale non sono completamente verticali e c'è una certa quantità di lavoro orizzontale. Pertanto, in generale, è più dispendioso in termini di energia prendere le scale invece dell'ascensore. (C'è anche un po 'di energia cinetica che devo impartire al mio corpo per farlo muovere verso l'alto, ma il mio corpo ha anche energia cinetica durante l'ascensore e supponiamo che siano uguali.)
  4. Tuttavia il numero 3 sembra superficiale perché lo stato finale non è esattamente lo stesso: anche l'ascensore è salito di un piano. La massa dell'ascensore è ovviamente abbastanza grande, quindi per salire di un piano ci vuole più energia.
  5. Ma è proprio per questo che i moderni ascensori utilizzano un contrappeso che funge da batteria a gravità.Ogni volta che il motore elettrico sposta l'ascensore verso il basso, una certa quantità di peso viene sollevata come contrappeso.Quando l'ascensore si alza, la maggior parte dell'energia proviene dall'energia potenziale immagazzinata nella batteria a gravità;il motore elettrico in realtà non fa molto lavoro.Inoltre, anche se il motore elettrico funziona di più, l'argomento vale solo in una direzione.Se ci vuole più energia per salire nell'edificio (rispetto a camminare), ci vuole meno energia per scendere nell'edificio (rispetto a camminare).
  6. Se supponiamo che in media mi muovo sia su che giù per l'edificio, questa differenza si annulla e ci rimane l'argomento al punto 3.

Conclusione: il segno è sbagliato.È (leggermente) peggio per l'ambiente prendere le scale invece dell'ascensore.

Mi chiedo se questa analisi sia buona o se mi sia perso qualcosa.

I commenti non sono per discussioni estese;questa conversazione è stata [spostata in chat] (https://chat.stackexchange.com/rooms/99809/discussion-on-question-by-allure-is-it-really-better-for-the-environment-if-i-ta).
Dieci risposte:
#1
+84
Steeven
2019-10-10 15:02:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Seguo la tua analisi ma non la tua conclusione. Ti mancano due punti chiave, che per quanto posso vedere potrebbero superare tutti gli altri punti che hai menzionato:

  1. Devi confrontare efficiency del motore elettrico che fa funzionare l'ascensore con il tuo body- "engine".

  2. Devi confrontare l '"fuel" utilizzato dal motore elettrico e dal "motore" del tuo corpo.

Nel primo caso, tutti gli altri tuoi punti impallidiscono e sono trascurabili, se è in uso un vecchio motore inefficiente, o opposto se tu, come persona che sale le scale, hai difficoltà a farlo.

Nel secondo caso, cosa succede se il motore elettrico è azionato dal pannello solare sul tetto, dal riscaldamento geotermico o da una turbina eolica locale? Quindi l'impatto dell'ascensore diventa trascurabile *. D'altra parte, se mangi, bevi e ti alimenti in modo ecosostenibile **, il tuo impatto potrebbe essere considerato trascurabile.

Questi fattori termodinamici e di produzione di carburante *** sono, per quanto posso vedere, più importanti dell'analisi presentata, che si basa esclusivamente sull'energia meccanica.


* A meno che non includiamo un'analisi della durata, della produzione e dello smaltimento della cella solare, dell'impianto geotermico per turbine eoliche, nel qual caso non vinceranno mai con le attuali tecnologie di sviluppo. Dobbiamo quindi considerare anche altri usi di queste fonti e la matematica diventa rapidamente ampia e complicata.

** Verdure coltivate in casa, ecc.

*** Sono sicuro che possiamo trovare altri fattori simili se approfondiamo i dettagli della tecnologia di sollevamento e della fisiologia umana.La matematica dell'impatto ambientale dipenderà anche molto dal modo in cui stimiamo e valutiamo i fattori indiretti che possono rendere discutibili tutti i tuoi e i miei punti, alcuni dei quali sono menzionati nei commenti e in altre risposte, come la capacità di accumulo di energia del contrappeso di un ascensoreo come la domanda se l'ascensore sarà implementato e in uso indipendentemente da ciò che si sceglie di fare a causa della regolamentazione e dell'accessibilità per i disabili / anziani.

Senza dimenticare la produzione, l'installazione e lo smaltimento di un ascensore non necessario ...
@AlexanderKosubek Questo argomento potrebbe essere un caso dell'errore del costo irrecuperabile: quando l'ascensore è già lì, l'impronta ecologica di produzione, installazione e smaltimento avverrà indipendentemente dal fatto che venga utilizzato o meno.Questi costi di cabina potrebbero essere rilevanti quando si considera se installare un nuovo ascensore o meno.Ma sono irrilevanti per decidere se utilizzare o meno un ascensore già presente.
@Philipp La quantità di persone che utilizzano ascensori che sono già presenti probabilmente determinerà il numero di ascensori installati nell'edificio successivo.
Non dimentichiamo che l'ascensore richiede molta più manutenzione delle scale.
Un'altra considerazione è che gli esseri umani hanno bisogno di esercizio, che ottengono dalle scale ma non dagli ascensori.Un essere umano dovrebbe spendere una certa quantità di energia solo per mantenersi in salute.
@AlexanderKosubek Gli edifici hanno bisogno di ascensori indipendentemente dal trasporto di oggetti di grandi dimensioni, persone con disabilità, ecc. Anche se suppongo che un'analisi dell'efficienza per gli ascensori e l'assunzione di alcuni uomini corpulenti per portare i disabili su per le scale potrebbe essere interessante.
@eyeballfrog Quasi sempre ci sono però montacarichi e montacarichi separati, tranne forse il più piccolo degli ascensori con edifici.Ovviamente questa analisi si applica solo agli ascensori passeggeri.
@eyeballfrog l'analisi dei costi è probabilmente più importante.Compreso il rischio di lesioni.Dovremmo prendere gli ascensori qui se trasportiamo qualcosa, poiché riduce immensamente le possibilità di avere un incidente.
Non dimentichiamo la produzione, l'installazione e lo smaltimento di un essere umano non necessario ...
@XavierStuvw: Con lo stesso pensiero, la maggiore possibilità di rompere il carico lasciandolo cadere dalle scale dovrebbe tenere conto del costo energetico di recuperare un nuovo oggetto per sostituire quello che hai rotto.Oppure il costo energetico della manutenzione del corpo umano per chi si fa male salendo le scale (es. Ginocchio malato)
L'essere umano che fa esercizio consuma più cibo che molto probabilmente ha richiesto molta energia per la produzione e il trasporto.Forse gli esseri umani che non esercitano una vita più breve che prendono gli ascensori sono migliori per l'ambiente.
@AlexanderKosubek l'ascensore è comunque necessario in quanto non tutti possono usare le scale.
IIRC, l'efficienza della glicolisi aerobica, il mezzo più efficiente di produzione di energia del corpo, è di circa il 37%
@Flater Punto preso.Più ci penso, più la domanda sembra trovarsi al confine tra fisica ed economia.
#2
+21
Anne Aunyme
2019-10-10 20:07:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

"Meglio per l'ambiente" non è una quantità scientifica oggettiva.Per fare il confronto occorre qualcosa di più specifico come "quello che rilascia meno CO2".

L'ascensore, a seconda del tipo, rilascia (indirettamente) una quantità abbastanza stabile di CO2 ogni volta che qualcuno lo usa.Dipende da troppi fattori per sapere a cosa serve questo specifico ascensore, ma considerando che è stato visualizzato un tale segno probabilmente non è un modello super pulito.

Quando usi le scale il tuo corpo utilizza effettivamente più energia, ma questo non significa necessariamente che mangerai di più: il corpo umano è uno spreco e richiede una quantità significativa di sforzo quotidiano per raggiungere il livello in cui inizi amangia di più.Ciò significa che nella maggior parte dei casi salire quelle scale avrà letteralmente zero effetto sull'ambiente.

Il corpo umano non spreca;ha solo un consumo energetico molto elevato che non dipende dal lavoro svolto.E questa è una quantità molto più grande di quella che consumi in qualsiasi esercizio finché non raggiungi il livello professionale.Inoltre, ci vuole un po 'per imparare che ha bisogno di mangiare di più;potresti non notare alcuna differenza la prima volta che ti alleni, ma dopo una settimana _ stai_ mangiando di più.Non è che il corpo bruci calorie in eccesso solo per divertimento.Ma sì, se vuoi davvero ridurre il tuo impatto sull'ambiente, smetti di avere figli: evitare l'impatto ambientale di un altro essere umano ha la meglio su tutto il resto: D
Il cervello [utilizza un bel po 'di energia] (https://www.brainfacts.org/brain-anatomy-and-function/anatomy/2019/how-much-energy-does-the-brain-use-020119);se pensi troppo a questo problema diventerà il fattore di inquinamento dominante ;-).
@Luaan in realtà è abbastanza dispendioso: i muscoli sono efficienti del 20% circa ([Wikipedia] (https://en.wikipedia.org/wiki/Muscle#Energy_consumption)).E sono a malapena "a livello professionale", ma è noto che bruci oltre 30 kJ (7.300 kcal) in un giorno in bicicletta.Sono ~ 2,5 giorni della mia assunzione tipica (abbastanza attiva).Per un giorno prima e diversi dopo ho mangiato molto più del previsto, di certo mangi di più.
@ChrisH Questo era esattamente il mio punto.Essere inefficaci non significa che mangi lo stesso anche se fai una quantità di lavoro diversa, significa semplicemente che hai bisogno di più lavoro per fare qualsiasi cosa, e quindi mangiare di più per fare le cose.Anne afferma che _non dovresti_ mangiare di più.
@Luaan Sarei interessato a sapere se c'è un aumento del livello di soglia di attività che non porta a un maggiore consumo - un caso in cui la risposta potrebbe essere giusta.(A proposito, il mio commento precedente era \ @ed per te, ma in un certo senso si rivolgeva anche ad Anne, quindi perché è difficile dire se sono d'accordo con te o no)
Dubito che la persona che ha messo il cartello sappia quanto sia efficiente l'ascensore.
@Luaan Sono d'accordo con te, ma l'inglese non è la mia prima lingua e non so come formularlo in modo leggibile.Ti dispiacerebbe aiutare un po '?
Immagino che fare le scale non comporterà un'alimentazione extra per la maggior parte delle persone che hanno la fortuna di avere riserve di grasso, forse è questo che intendevi?Quindi non mangi di più subito, a causa di più lavoro, ma è solo perché hai costruito quelle riserve in passato.
#3
+11
Bob Jacobsen
2019-10-10 09:15:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono due modi contrastanti per pensare a questo, entrambi con i propri aderenti:

  • Il lavoro che svolgi è basato sull'energia rinnovabile: il cibo.Anche il miglior ascensore utilizza un po 'di elettricità, che ha un impatto ambientale.Prendi le scale!

  • Qualsiasi edificio con ascensori dispone di trattamento dell'aria e forse di raffreddamento ad aria.Il calore che aggiungi salendo le scale richiede più energia per essere estratta di quella necessaria per far funzionare l'ascensore.Prendi l'ascensore.

Entrambi sono eccessivamente semplificati, il che fa sì che gli argomenti continuino all'infinito.

Per portare avanti la discussione ... La tua energia alimentare è rinnovabile solo se la coltivi nel tuo giardino e la mangi cruda.Ma cosa succede se mangi ananas giunti in aereo dall'Africa o maiale sfilacciato arrostito per sei ore?
Quali prove ci sono che il calore corporeo generato è maggiore del calore generato dal motore di sollevamento?
@jeff-y ovvero dall'efficienza complessiva della reazione atp che alimenta i muscoli.Abbastanza basso rispetto all'elettrico.
@StianYttervik Non secondo questo: http://www.tiem.utk.edu/~gross/bioed/webmodules/ATPEfficiency.htm "Nelle cellule, l'efficienza dell'estrazione di energia dal glucosio è di circa il 50%. A titolo di confronto, l'efficienzadi un motore elettrico o di un motore a benzina è compreso tra il 10% e il 20% ".
L'ATP è più efficiente di un ciclo di Carnot (senza combustione) ma anche i vecchi motori elettrici su larga scala sono efficienti al 90% o più.
@jeff-y che è la produzione di atp da adp e glucosio.Quindi hai bisogno del glucosio, che di solito produce il fegato, sebbene il tuo cibo ne contenga un po '.e poi spendi atp per creare contrazione e adp che è con perdita.Poi c'è la parte meccanica, solo una frazione di movimento è nel senso di marcia.Tutto si somma a una cifra deprimentemente bassa.Per essere onesti, dovrebbe essere incluso anche il circolatorio necessario per trasportare ossigeno e anidride, ma non sarà il contributo maggiore.
@OscarBravo Ma a meno che tu non abbia una * veramente * lunga rampa di scale, il consumo di energia per quell'esercizio è trascurabile rispetto al fabbisogno di energia statica del tuo corpo.Quindi che sia rinnovabile o meno fa poca differenza.
A meno che non mi sbagli, la maggior parte del cibo viene prodotta utilizzando fertilizzanti non rinnovabili a base di minerali, incluso il gas naturale.In questo modo, il cibo non è rigorosamente rinnovabile, almeno non attualmente.
@Oscar Bravo Non penso che dovresti soppesare questo sulla base di una dieta ecologicamente inconsapevole.Ha senso soppesare tutti i nostri contributi ambientali e mirare ai migliori effetti nell'uso di cibo, ascensori e tutto il resto.Se stai pensando all'ambiente quando prendi le scale, ci penserai mentre fai la spesa o coltivi il cibo.Non utilizzare un'alimentazione irresponsabile per giustificare un trasporto irresponsabile.
La coltivazione del cibo è piuttosto ad alta intensità energetica.La potenza muscolare generalmente perde rispetto alla potenza dei combustibili fossili in termini di rilascio di CO2 e simili.
@OscarBravo Solo se hai mangiato il cibo con il preciso scopo di alimentare la tua salita per le scale.Non ti è permesso usare l'energia del cibo per nient'altro.
#4
+7
tfb
2019-10-10 19:30:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che si possa rispondere a questa domanda perché è necessario conoscere molte informazioni sull'efficienza e su come viene generata l'elettricità e così via (inclusa l'efficienza della generazione).

Ma il grande problema ambientale con l'utilizzo di energia non è quanto calore viene generato, ma quanto $ \ mathrm {CO} _2 $ viene generato. Sfortunatamente questo non aiuta: la risposta può ancora andare in entrambe le direzioni credo.

Il modo in cui il segno forse è giusto:

  • sei vegetariano (meglio, vegano), quindi stai mangiando piante che hanno recentemente catturato $ \ mathrm {CO} _2 $ dall'atmosfera per crea, beh, pianta e rilascia una parte di esso nell'atmosfera mediante la respirazione: questo processo potrebbe persino estrarre più $ \ mathrm {CO} _2 $ dall'atmosfera rispetto a quello che sta rilasciando in esso, non ne sono sicuro;
  • l'elettricità che alimenta l'ascensore è generata da combustibili fossili e sta quindi trasformando il carbonio immagazzinato a lungo termine in $ \ mathrm {CO} _2 $ .

Il modo in cui forse sbaglia il segno:

  • l'ascensore funziona con l'energia solare sul tetto con forse una batteria, quindi funziona di notte;
  • vivi interamente di carne bovina di prima qualità.
A proposito, "CO₂" può essere scritto perfettamente con Unicode da solo, non è necessario alcun MathJax.
@leftaroundabout: sì, semplicemente non sapevo come (inoltre, grazie per aver corretto i "\ mathrm" mancanti: avrei dovuto farlo).
Non cancellerei il calore così facilmente a favore di $ \ mathrm CO_2 $.Posso vedere come un'importante fonte di calore e vapore acqueo influenzi l'ambiente circostante, mentre alcuni affermano che l'anidride carbonica non ha quel ruolo significativo nel riscaldamento globale di quanto si pensasse in precedenza.
l'elettricità generata _può_ provenire da combustibili fossili.oppure potrebbe provenire da fonti pulite come solare, eolica, nucleare, ecc
@Phil: sì, lo dico nella risposta (l'esempio che fornisco è l'energia solare sul tetto, ma ovviamente includo anche il nucleare ecc.).
@Crowley: la quantità di raggiungere la superficie terrestre è maggiore della produzione totale di energia umana di circa un fattore di $ 6000 $.Puoi quindi fare alcuni calcoli semplici per mostrare che l'aumento totale della temperatura dovuto al calore disperso è di circa $ 0,01 \, \ mathrm {K} $.Per quanto riguarda le persone che non credono che $ \ mathrm {CO_2} $ sia importante: beh, vai a leggere la letteratura piuttosto che ascoltare persone pagate per mentire (e, purtroppo, alcuni fisici che non capiscono che la stima della 'vacca sferica'lavorare per sistemi complessi).
#5
+5
Peter Duniho
2019-10-11 03:39:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

ascensori moderni utilizzano un contrappeso che funge da batteria a gravità

Credo che tu abbia frainteso quel riferimento. Il contrappeso non è lì per immagazzinare energia. È lì per compensare il peso del sollevatore, oltre a metà del carico previsto.

Ciò consente al motore che aziona l'ascensore, in media, di superare solo l'attrito interno. Naturalmente, alcune volte deve lavorare un po 'di più per sollevare l'ascensore, mentre altre volte deve lavorare un po' più duramente per abbassare l'ascensore. Ma in nessuno dei due casi il contrappeso cattura energia.

Se si desidera trattare il contrappeso come una "batteria a gravità" , logicamente anche la cabina dell'ascensore stessa deve essere una batteria a gravità. Dopotutto, ognuno tecnicamente "immagazzina" energia quando viene sollevata e "rilascia" l'energia mentre cade. Si noti inoltre che assumere questa posizione porta logicamente alla conclusione che una ruota con il suo asse orientato orizzontalmente sarebbe necessariamente anche una batteria a gravità sotto questa definizione. Dopo tutto, se la ruota gira, un lato perde sempre energia mentre scende nel campo gravitazionale (rinunciando all'energia "immagazzinata"), mentre l'altro guadagna energia mentre sale nello stesso campo ("immagazzina" energia).

Personalmente, trovo questo modo di vederlo improduttivo e non definirei il contrappeso una "batteria a gravità" . In nessuno di questi esempi la cosiddetta "batteria" immagazzina energia in modo costruttivo, perché può solo farlo prendendo quell'energia dall'altro "batteria" nel sistema. Ma a giudicare da alcuni commenti, ci sono almeno un paio di persone che non sarebbero d'accordo. YMMV.

Parlando di attrito interno, la tua analisi sembra tralasciarlo. C'è pochissimo attrito nel salire le scale, ma c'è una quantità ragionevole di attrito coinvolta nei sistemi per un ascensore, specialmente uno azionato da cavi. Questo attrito è solo una piccola parte della questione generale dell ' efficienza , che viene trattata in altre risposte.

Basti dire che queste risposte sono corrette per sottolineare che dal punto di vista ambientale ciò che importa è quanto efficientemente l'energia estratta dall'ambiente viene utilizzata per sollevarti da un piano all'altro. Non ci vorrebbe troppo lavoro per dimostrare, sulla base della ricerca esistente e dei costi energetici, che dopo aver considerato l'efficienza, l'ascensore tipico utilizza modo più energia di chi cammina. La conversione biologica degli input energetici in energia è generalmente più efficiente in ogni fase - anche se si accetta l'argomento che le diete non vegetariane sono meno efficienti e si assume una persona non vegetariana - e quindi ovviamente anche l'efficienza complessiva è maggiore.

Tutto ciò non tiene nemmeno conto dell'usura aggiuntiva subita dall'ascensore durante l'uso, che alla fine porterà a maggiori impatti sull'ambiente, a causa della necessità di produrre e sostituire parti, o anche l'intero ascensore stesso.

Ironia della sorte, il corpo umano è per la maggior parte una proposta "usalo o perdilo". Anche se tecnicamente camminare comporta più usura rispetto allo stare in piedi, è "costruito" per questo, e camminare effettivamente aiuterà a migliorare l'affidabilità complessiva e ridurrà le possibilità che siano necessarie riparazioni o sostituzioni (chirurgia del ginocchio, per esempio). (Questo è per la persona media; per una persona con qualche problema medico esistente, l'analisi potrebbe essere diversa.)

Infine, una cosa non affrontata finora è che il miglioramento della propria salute è di per sé intrinsecamente migliore per l'ambiente.Una persona in cattive condizioni di salute utilizzerà l'energia in modo meno efficiente, causando un impatto diretto e immediato sull'ambiente, e consumerà anche maggiori costi energetici con l'avanzare dell'età, con conseguenti impatti aggiuntivi.(Ciò presuppone, ovviamente, che vivano fino alla vecchiaia ... nel bene o nel male, mentre le persone in cattive condizioni di salute generalmente non vivono così a lungo, siamo abbastanza bravi a mantenerli in vita anche in cattive condizioni di salute che la loro ridotta durata della vita non lo facompensare gli impatti aggiuntivi che la loro cattiva salute provoca nel tempo.)

Affermo che non solo salire le scale ha un impatto minore sull'ambiente in senso diretto, ma che quando si tiene conto anche dell'impatto ambientale totale dall'inizio alla fine, è chiaro che la disparità è ancora maggiore.

Il contrappeso cattura una certa energia quando l'ascensore scende e la restituisce quando l'ascensore sale, in modo che il motore non debba fornire tutta l'energia per muovere l'ascensore - questo non descrive una "batteria a gravità"?
+1, "c'è una quantità ragionevole di attrito coinvolto" Lo spero!Questo è tutto ciò che impedisce al più pesante del sollevatore e al contrappeso di precipitare sul fondo!
@immibis: se il contrappeso e l'alzata sono in perfetto equilibrio, nessuna energia viene catturata affatto.Oppure, se preferisci: sì, il contrappeso cattura l'energia mentre viene sollevato, ma è esattamente la stessa energia a cui rinuncia l'ascensore (l'altra estremità del sistema).Nessuna energia netta è _stored_, che è il lavoro di una batteria."Catturare" l'energia non è utile se tale energia viene immediatamente spesa altrove, e certamente non è sufficiente per giustificare il fatto di essere chiamata "batteria".Devi _store_ l'energia per essere una batteria.
@SamDean: anche se l'uno o l'altro è più pesante, gli ascensori hanno freni che arrestano il movimento se l'ascensore si muove troppo velocemente.Per fortuna, non dobbiamo fare affidamento _interamente_ sull'attrito intrinseco del sistema.:) E infatti, anche durante il normale funzionamento, ci sono meccanismi che mantengono il sistema in posizione quando l'ascensore è fermo, oltre l'attrito intrinseco che spreca energia quando l'ascensore è in movimento.
Questa è una discussione sulla fisica.Alzando il contrappeso ** sempre ** si immagazzina più energia potenziale al suo interno.Sì, lo "riceve" dal taxi che scende, ma questo è il punto.
@JeffY: ti stai concentrando su un solo pezzo dell'intero sistema.Questa è una tua prerogativa, ma a mio avviso non è utile e rifiuto l'idea che devo descrivere il contrappeso come una "batteria", quando ciò significa che sia l'alzata che il contrappeso sarebbero quindi una "batteria", dovela "batteria" si scarica sempre nell'altra.L '"ascensore" qui non è solo la cabina, ma l'intero sistema e l'intero sistema come unità sicuramente non è una "batteria".L'introduzione di questo termine offusca solo i fatti pertinenti alla ** domanda originale **.
Analogamente al veicolo elettrico con frenata rigenerativa.L'energia va avanti e indietro da elettrica a cinetica a elettrica.Non diciamo "non c'è batteria lì quindi".
@JeffY: con tutto il rispetto, questa è un'analogia completamente ridicola.Stai perdendo completamente traccia di cosa tratta _questa_ domanda, che è l'intero sistema.Se cerco di capire se andare al centro commerciale usa più energia che camminare, non perderò tempo a pensare ai singoli _componenti_ dell'auto.Nemmeno tu dovresti.
@PeterDuniho Confrontalo con un sistema di frenata rigenerativa in un'auto.In quel sistema, * non * diresti "la batteria non è una batteria perché tutta l'energia che entra nella batteria proviene dall'auto in movimento, quindi non sta immagazzinando energia netta".
L '* intero punto * della frenata rigenerativa è che vuoi che l'auto rallenti e vuoi immagazzinare la sua energia cinetica da qualche altra parte invece di dissiparla.A cosa serve la batteria.La batteria cattura (parte / la maggior parte) l'energia che era l'energia cinetica dell'auto.
@immibis: nell'EV, non stai trasferendo immediatamente energia potenziale da un luogo all'altro.È uno scopo completamente diverso.Usando la tua logica, qualsiasi ruota montata con il suo asse orizzontale è anche una batteria, perché allo stesso tempo un lato della ruota si sta muovendo verso il suolo, rinunciando all'energia potenziale, l'altro lato della ruota si sta allontanando dal suolo,"immagazzinare" energia potenziale.Francamente, penso che questo approccio sia ridicolo, proprio come lo è la tua idea del contrappeso che "immagazzina" l'energia.Di nuovo: se vuoi che il contrappeso sia una batteria, allora lo è anche la cabina.
#6
+3
Roman Odaisky
2019-10-11 22:29:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'approccio che riduce al minimo le emissioni di CO₂ è quello di andare all'ascensore, aspettare che altre persone entrino nella stessa direzione e unirsi a loro.In questo modo spenderai meno energia, mangerai meno cibo ed emetterai meno CO₂.

#7
+3
Fizz
2019-10-12 14:49:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è un altro problema con la tua analisi, che le altre risposte non sembrano sottolineare abbastanza.Dici:

Tuttavia, la gravità è un campo conservativo.Il risultato finale in entrambi i casi è che mi sposto di un piano, quindi la quantità di lavoro (ovvero l'energia) richiesta per salire di un piano è indipendente dal percorso che prendo.

Se fosse vero potresti andare sulla luna e poi tornare al piano successivo e useresti la stessa quantità di energia di andare al piano successivo.Chiaramente non è così o viaggiare nello spazio sarebbe stato economico come andare al piano successivo (modulo un ascensore a tenuta d'aria).Semplicemente non recuperi tutta la tua energia durante il viaggio di ritorno (dalla luna o dal piano successivo) come energia utilizzabile a causa della seconda legge della termodinamica.

Il suo commento sul campo conservatore _è_ vero.La tua storia sull'andare sulla luna è piena di falsa logica.Andando sulla Luna e poi scendendo di nuovo al primo piano, riprendi effettivamente tutta l'energia e finisci con la stessa energia potenziale netta come se avessi appena salito le scale.Hai nascosto una clausola sull'energia _usabile_ che non è nella dichiarazione originale della Legge di Conservazione.La legge riguarda solo l'energia totale e non si preoccupa se un ingegnere umano può usarla per qualcosa.
@OscarBravo: buona fortuna con la tua macchina a moto perpetuo di tipo II (o tipo III) allora.
L'affermazione secondo cui un campo gravitazionale è conservatore proviene dalla teoria dei campi ed è corretta.La variazione di energia potenziale tra due punti in un campo gravitazionale è indipendente dal percorso intrapreso.Se non lo fosse, allora potresti creare una macchina a moto perpetuo!Penso che potresti fondere il consumo di carburante con il cambiamento del potenziale - quelli non sono generalmente equivalenti a causa delle inefficienze nel processo.Questo mescola teoria dei campi e ingegneria.
#8
+2
grape
2019-10-10 22:29:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Presunto uno stile di vita moderno (che potrebbe essere altrimenti non ci sarebbe l'ascensore né la nota) e una persona che non aveva già abbastanza movimento (dato che sei d'accordo con il beneficio per la salute, immagino che lo sia anche tu),anzi entrambe sono vere:
Dal momento che per la salute un po 'di movimento è comunque buono, non è necessario considerare le calorie bruciate, altrimenti le calorie potrebbero finire come grasso (forse malsano). Si potrebbe anche considerare qualcuno che fa un po 'di esercizio in ufficio dopo aver preso l'ascensore, quindi l'energia per l'ascensore viene risparmiata per coloro che camminano invece di fare esercizio.

#9
+1
bigjosh
2019-10-16 07:10:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Va bene con tutta questa teoria e filosofia.Avevo esattamente la stessa domanda e ho deciso di rispondere empiricamente !

TLDR;

Se l'ascensore sta comunque salendo, dovresti salire dal tuo il peso aggiuntivo non ha quasi alcun effetto sulla potenza totale utilizzata.

Se stai pensando di prendere l'ascensore da solo, dovresti prendere il scale.

Tieni presente che questo consiglio si basa esclusivamente sul singolo ascensore a pistone idraulico che ho testato e potrebbe non essere necessariamente applicabile a tutti gli ascensori, ma comunque risultati interessanti!

Spiegazione completa e dati qui:

https://wp.josh.com/2013/05/29/elevator-power-usage-should-i-take-the-stairs/

Dovresti riassumere più informazioni sul collegamento nel tuo post.Ad esempio, è molto importante notare che lo hai testato su un ascensore idraulico, non su un ascensore a trazione, che funziona con un'efficienza diversa.Gli ascensori a trazione sono considerati il tipo tradizionale più comune.
#10
  0
Beanluc
2019-10-12 01:43:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In effetti potrebbe esserci una risposta fisica a questa domanda, ma questa è una domanda sociologica su altri livelli.

Salire le scale quando è disponibile un ascensore è un comportamento con un intento dietro di esso.

Se l'intento di "essere buono per l'ambiente" viene abbandonato a causa dell'incertezza sull'entità dell'efficacia del tuo atto, non c'è alcuna possibilità che possa avere successo.

Comportamenti come questo sono esempi di "pensare globalmente e agire localmente".Ciò che probabilmente (in questo caso) è ancora più importante della quantità specifica di energia conservata è la dimostrazione della tua motivazione umana a provare.Se non dai l'esempio, non c'è possibilità che altri lo seguano.Non stiamo agendo da soli.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...