Domanda:
In che modo la massa lascia il corpo quando si perde peso?
exokernel
2011-01-08 00:34:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando il tuo corpo brucia calorie e perdi peso, ovviamente la massa lascia il tuo corpo. In che forma lascia? In altre parole, qual è il processo fisico attraverso il quale il corpo perde peso quando brucia il suo carburante?

Qualcuno ha detto che lascia il corpo sotto forma di calore, ma sapevo che era sbagliato, poiché il calore è semplicemente l'energia cinetica interna di un pezzo di materia e non ha nulla a che fare con la massa. Ovviamente le reazioni chimiche in atto nel corpo gli inducono a produrre calore, ma questo da solo non ridurrà la sua massa.

Non per essere rozzo, ma l'escrezione della risposta. Potresti perdere un po 'di massa a causa del sudore, ma pesati subito dopo un pasto: la tua massa non cambierà fino al tuo prossimo viaggio al gabinetto. (A meno che tu non abbia un intestino a propulsione nucleare)
L'escrezione è l'unico modo in cui il tuo corpo perde massa? O è semplicemente il modo in cui perde la maggior parte della sua massa? Ma forse questa non è la domanda migliore perché per definizione l'escrezione è la materia che lascia il corpo. Qualcuno ha menzionato l'escrezione, ma sono curioso di sapere se sta succedendo qualcosa di più sottile.
@Mark: completamente sbagliato. La quantità di cibo che mangi corrisponde alla quantità che espelli e quindi il peso totale rimane costante nel tempo se non ti alleni (o meglio, può aumentare se mangi troppo). Ma l'esercizio rimuove anche il grasso corporeo (se ce n'è; o molto in alcuni casi ...) attraverso processi diversi dall'escrezione, vale a dire la rottura di polisugar e grassi e l'ossidazione degli zuccheri.
Allora cosa succede con gli zuccheri ossidati? Vengono escreti, no? Attraverso l'urina, il sudore e la respirazione, immagino.
@Raskolnikov: bene, pensavo che l'escrezione si riferisse solo all'urina e alle feci e i termini appropriati per altri fenomeni sono respirazione e sudorazione, scusate per la confusione. E no, l'urina né le feci non sono importanti, AFAIK. Il materiale escreto proviene dalla lavorazione di cibi e bevande per creare glicogeno e grassi. Solo la respirazione e la sudorazione sono importanti per perdere peso durante l'esercizio (a meno che non si mangi / si beva altro durante l'esercizio).
@Marek: In quest'ultima risposta hai illustrato la differenza tra quello che volevo chiedere e quello che pensavi stessi chiedendo. Avrei dovuto essere un po 'più chiaro. Fondamentalmente volevo chiedere: se smettessi di mangiare, quali sono tutti i modi in cui perderò? O per dirla in un altro modo: ignorando gli input, quali sono tutti gli output? In tal caso penso che l'escrezione sia uno dei modi poiché è sicuramente uno degli output. Penso che la tua interpretazione della domanda fosse qualcosa di più sulla falsariga di: come fa un individuo normale e sano a ridurre il proprio peso? Va bene?
@Marek: Presumo che se dovessi smettere di mangiare avrei comunque bisogno di andare in bagno poiché il mio corpo continua a bruciare i grassi immagazzinati ed eliminare i rifiuti. Per una persona normale, cioè una che mangia, è abbastanza corretto dire che la quantità di massa escreta è uguale alla quantità assunta? In questo caso l'escrezione non avrebbe alcun effetto sulla massa netta.
@exokernel: bene, hai chiesto "processo fisico mediante il quale il corpo perde peso quando brucia il suo carburante", quindi ho capito che come chiedere il completo funzionamento della conversione di grassi e zuccheri nei prodotti di scarto. Non sono sicuro se la domanda non sia chiara o se ho problemi a capire le cose :-)
@exokernel: non avresti affatto bisogno di andare in bagno. Andare in bagno è necessario solo perché elabori il cibo nello stomaco e nell'intestino per raccogliere le cose da esso. Ma il grasso immagazzinato nel tuo corpo è già elaborato e immagazzinato e non entra più nella catena digestiva. Quando quel grasso è necessario da qualche parte (come quando stai morendo di fame e hai bisogno di energia), otterrai glicerolo e acidi grassi dalla sua rottura. Gli acidi grassi sono ridotti ad acetil-CoA mentre il glicerolo può intraprendere un processo più lento di conversione in glucosio mediante gluconeogenesi.
-1. Quindi, ora sono consentite domande generali sul metabolismo e sulla biochimica? Questa è una bella domanda ma non menziona nemmeno nulla di bio * fisica *.
-1. Sono totalmente d'accordo con space_cadet. Non vedo come questo sia correlato alla fisica in alcun aspetto.
-1. È biologia o, forse, chimica, ma sicuramente non fisica. In realtà sta succedendo qualcosa di strano con la domanda: ha ottenuto visualizzazioni 4K in meno di un giorno e molti voti positivi ...
La cosa divertente è che questa domanda avrà un enorme impatto sulla valutazione della beta.
@kostya se cerchi la domanda su Google, vedrai che è stata twittata da alcune persone, tenendo conto del conteggio delle visualizzazioni. Non sono d'accordo che non sia fisica, però. È termodinamica.
Penso che sia una questione di fisica perché riguarda davvero il trasferimento di massa. La maggior parte delle risposte lo affronta da una prospettiva biochimica, che penso sia un'interpretazione errata (sebbene sia un'informazione interessante).
Quando pago in contanti una barretta di cioccolato faccio anche il "trasferimento di massa". Ma immagino che tutti possano distinguere fisica ed economia nel processo. Capisco che queste domande siano popolari, ma hai davvero bisogno di questa gentile popolarità?
Questa domanda ha ora 8mila visualizzazioni. Probabilmente avendo molto poco o niente a che fare con la fisica, questo costituisce il miglior esempio di "finestra rotta" finora. Ma nessuno sembra interessato a riparare questo particolare buco.
@kostya - LOL. Immagino che non vogliamo che questo sito si trasformi in national-enquirer.se, giusto? :)
Le risposte intelligenti sono sotto, quindi non voglio scherzare con loro, metterò solo il mio commento. "La stessa cosa accade quando metti legna da ardere nel tuo caminetto"
Sicuramente la biologia è solo chimica applicata che è fisica applicata: http://xkcd.com/435/
È davvero in tema? Questa è la biologia.
1) ogni materia inizia con la fisica.2) "e = mc ^ 2"
Questa domanda sembra essere fuori tema perché riguarda la biologia e come tale dovrebbe essere migrata alla biologia. SE, che esiste ora a differenza di quando la domanda è stata inizialmente posta
@Jim: Poche speranze che questo venga visto fino in fondo nei commenti prima che questo venga votato come chiuso, ma questa domanda riguarda la conservazione della massa, che per me lo mette saldamente in argomento in fisica.Certo c'è un po 'di biologia, ma la biofisica è una disciplina valida (e in tema, giusto?).Solo perché è anche in argomento da qualche altra parte non significa che debba essere migrato lì.
@Kyle Potrebbe essere validamente rispondibile qui.Questo è sicuramente un argomento che potrebbe essere fatto.Ma voto per chiudere nella speranza che sia migrato in un luogo in cui credo che più persone potrebbero essere a) cercando di trovare la risposta a questa domanda eb) in grado di dare risposte più informate ed esperte
Diciassette risposte:
#1
+113
David Z
2011-01-08 06:05:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ci sono molti dettagli in cui potresti entrare in relazione a questa domanda, come si fa nelle altre risposte e commenti, ma penso che la risposta stessa sia piuttosto semplice. Immagina una superficie che circonda appena il tuo corpo, come se avessi avvolto un corpo nella plastica. Secondo la legge di conservazione della massa (valida nella fisica non relativistica), l'unico modo in cui il tuo corpo può perdere qualsiasi quantità di massa è che quella quantità di massa fuoriesca attraverso la superficie. Quindi devi solo considerare quali funzioni corporee fanno sì che ciò accada. Penso che siano stati tutti identificati nei commenti:

  • Espirazione
  • Sudorazione
  • Escrezione (nel senso non tecnico, più o meno, cose che tu fare in bagno)

In realtà, anche le cellule morte della pelle, ciocche di capelli, ecc. che cadono conterebbero, anche se la mia ipotesi è che rappresentino un contributo minore.

Come bonus, la "vista restringente" rende anche facile identificare i modi in cui si guadagna massa, cercando tutti i processi che fanno sì che la materia venga trascinata attraverso la superficie invisibile:

  • Mangiare & bere - solidi e liquidi attraverso l'esofago e il tratto gastrointestinale
  • Inalazione - gas attraverso la trachea e i polmoni

Il fatto è, quando la maggior parte delle persone parla di perdere peso, si riferisce a una perdita media di massa a lungo termine, il che significa che i processi nel primo elenco devono rimuovere più massa per un periodo di tempo prolungato rispetto a quelli nel secondo elenco portare in. Questo chiaramente richiede Una parte della massa preesistente nel tuo corpo deve essere convertita nelle forme di scarto che puoi smaltire attraverso l'escrezione, l'espirazione e la sudorazione. Questa massa preesistente tende generalmente ad essere grasso corporeo. Le altre risposte fanno un buon lavoro fornendo dettagli su come il grasso viene convertito in prodotti di scarto.

+1, ottima risposta. Gli altri mancano il punto per troppi dettagli.
+1, questo è esattamente il modo in cui il processo dovrebbe essere modellato dal punto di vista di un fisico.
@Matthew: Sono d'accordo che questa sia una buona risposta, ma non sono d'accordo che altre risposte non centrino il punto. Piuttosto, ogni risposta fornisce una parte dell'immagine. Questo non spiega affatto quale processo viene utilizzato per bruciare i grassi, che è ciò che la risposta chiede anche, secondo me.
+1 Avrei dato un +2 se avessi assunto anche un corpo sferico. ; P
Penso che il fatto che il flusso di escrezione non sia dominante (tranne le diete esoteriche) è ancora degno di nota.
Mi hai appena dato una grande idea per una nuova dieta di moda. Espira più di quanto inspiri. =)
E il modo più veloce per perdere peso, avere un bambino?
Video scientifico popolare sull'argomento: [SciHow: Quando bruci i grassi, dove va a finire] (https://www.youtube.com/watch?v=C8ialLlcdcw)
Questa risposta abusa del termine "escrezione".L'escrezione si riferisce a qualsiasi processo di rimozione dei rifiuti dal corpo, quindi (a) è una risposta tautologica a questa domanda e (b) comprende già i prossimi due punti della lista.Non sono sicuro di cosa intendi esattamente per "escrezione" - forse defecazione, minzione e flatulenza?
@tparker Sì.Non sapevo che avesse un significato tecnico (o, immagino, che lo significasse).Fammi modificare.
#2
+58
Marek
2011-01-08 01:02:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In sostanza, la perdita di peso avviene bruciando combustibili esattamente come fa la tua auto quando brucia benzina ed emette gas di scarico.

L'unica differenza è che per l'uomo quel carburante si trova nel forma di zuccheri. Il grasso è ciò che vuoi eliminare alla fine, ovviamente, ma gli zuccheri vengono elaborati più facilmente e quindi questo è ciò che stai rimuovendo per primo.

Il ciclo aerobico di base è il ciclo di Krebs.

alt text

Ma per raggiungerlo prima, il glucosio deve essere scomposto prima in piruvato (mediante un processo anaerobico di glicolisi) e poi in acetil-CoA . Si può guadagnare un po 'di energia da questa riduzione, ma non molto. La vera energia si nasconde nell'attuale ciclo di Krebs ma per questo occorrono (oltre a molte altre cose) l'acetil-CoA e l'ossigeno menzionati (questo spiega perché non si riceve abbastanza energia quando non si respira correttamente) producendo anidride carbonica e un po 'di energia che viene immagazzinata nel $ ATP $ (adenosina-trifosfato) e trasportata ovunque sia necessaria all'interno della cellula (sei interessato principalmente alle contrazioni muscolari eseguite dalle cellule muscolari). Quindi, brucerai qualsiasi quantità di zucchero che hai pronto nel corpo. Perderai anche carbonio (inizialmente immagazzinato nel glucosio) espirando sotto forma di $ CO_2 $. C'è anche idrogeno aggiuntivo prodotto e trasportato sotto forma di $ NADH $ e $ FADH_2 $. Tuttavia, è difficile stimare dove andrà a finire, poiché è (in modo simile a $ ATP $) utilizzato in tutto l'organismo.

Ora, il corpo non immagazzina zuccheri sotto forma di glucosio. Invece, sono immagazzinati come un glicogeno (principalmente nel fegato e nei muscoli) che è un polisaccaride simile all'amido. Questo viene quindi rapidamente scomposto in glucosio secondo necessità. Ma il corpo può trattenere solo una piccola quantità di glicogeno (corrispondente all'incirca a un'ora di corsa, a seconda della forma fisica).

Esiste un'altra forma di conservazione dello zucchero. Il corpo può convertirlo in grasso. Questo viene fatto quando c'è già abbastanza glicogeno nell'organismo. Il grasso corporeo può quindi essere ridotto ad acetil-CoA (mediante lipolisi e quindi mediante beta ossidazione), ma ciò richiede molto più ossigeno e quindi non viene utilizzato quando il glicogeno è a disposizione. Ma con un regolare esercizio fisico il corpo può essere allenato a bruciare anche una percentuale maggiore di grassi rispetto al glicogeno (questo è ovviamente necessario per i corridori a lungo raggio e per i ciclisti perché non è possibile ottenere abbastanza energia solo dal glicogeno).

Per avere un'idea approssimativa della quantità di massa che brucerai, leggi il contenuto calorico di alcuni alimenti. Lo zucchero ha qualcosa come 4kCal per 1g e grasso 9kCal per 1g. Un'ora di corsa corrisponde a qualcosa come 700kCal, quindi se stai bruciando il 50% di zuccheri e il 50% di grassi sarai 100 g più leggero. Tutti questi numeri sono solo stime molto approssimative a seconda del tipo di esercizio che svolgi e dello stato generale del tuo corpo.


Nota che perderai anche molta acqua e minerali durante l'esercizio . Ma non sto contando questo per il bilancio di massa poiché è necessario reintegrare quelli per essere sani. Inoltre, gradualmente si formeranno alcuni muscoli, quindi questo aggiungerà peso.

Questo suona essenzialmente corretto. Il carbonio nel tuo corpo viene ossidato a CO2 ed espulso dai tuoi polmoni. L'idrogeno può essere espulso come vapore acqueo, sebbene alcuni vengano escreti. Ovviamente in un modo in definitiva pignolo stai perdendo massa emettendo calore e / o facendo un lavoro esterno netto, tuttavia MC al quadrato è un numero così grande che la conversione da massa a energia è ridicolmente piccola.
@Marek: Ciò che stai descrivendo suona come una reazione chimica, cioè il riarrangiamento degli atomi nel corpo. A meno che questi atomi non vengano in qualche modo convertiti in pura energia, mi sembra che affinché il tuo corpo perda massa quegli atomi debbano uscire dal corpo in qualche modo. L'escrezione (cioè andare in bagno, sudare), come dice Mark, è un modo ovvio. C'è un altro modo? O mi mancano alcune conoscenze fondamentali qui.
@exokernel: bene, alla fine è l'escrezione. Ma sicuramente non il bagno. Perdi peso già durante l'allenamento. È sudorazione (perdita di acqua) ed espirazione (perdita di carbonio).
Marek, la tua spiegazione è carina, ma manca la parte più cruciale, cosa succede con i prodotti del processo di ossidazione?
@Raskolnikov: true. Pensavo fosse ovvio, ma ora vedo che questo è ciò che la domanda effettivamente chiede. Poiché questo è stato già risposto nei commenti, lascerò che la mia risposta rimanga così com'è, discutendo una questione leggermente diversa da dove il corpo prende l'energia.
@Marek Due problemi; nel metabolismo umano, il grasso non può essere convertito in zucchero - può essere incluso nel ciclo di Krebs (e quindi "bruciato") come Acetil-CoA, ma l'ingresso dalla glicolisi è irreversibile. In secondo luogo, l'ATP non può essere trasposto da una cellula all'altra: ogni cellula fa la sua respirazione cellulare da sola.
Ringrazia tutti. Discussione interessante. Sembra che la conclusione sia che si perde massa solo attraverso l'escrezione (cioè lo smaltimento dei rifiuti) e l'espirazione. In un certo senso questo sembra ovvio, ma suppongo che non faccia mai male chiedere se c'è qualche altro processo in corso di cui non si conosce. Come bonus grazie ad @Marek ora capisco un po 'meglio il processo del metabolismo.
@mbq: grazie, devo aver mescolato quella parte con la conversione tra zucchero e proteine, lo aggiusterò. Per quanto riguarda l'ATP: è corretto ma è vero che l'ATP viene utilizzato per scopi diversi dalla contrazione anche nella cellula muscolare stessa, essendo una generica fonte di energia. Quindi non penso che questa parte della mia risposta sia sbagliata, solo potenzialmente confusa.
@mbq: Ciò che dici significa che c'è anche una piccola quantità di massa escreta da ogni cellula del corpo? Se è così, questo sembrerebbe aggiungere un altro metodo. In modo che ora abbiamo l'escrezione, l'espirazione e ciò che chiamerò casualmente "perdita di cellule". Questo suona accurato?
@exokernel Ebbene, $ CO_2 $ viene prodotto in ogni cellula come soluzione acquosa, si diffonde attraverso la membrana e viene trasportato ai polmoni e lì rilasciato grazie alle proprietà dell'emoglobina.
Adesso sei anche un biologo / biochimico? : O impressionante.
@Noldorin: haha, assolutamente no. Forse avrei dovuto aggiungere un avvertimento esplicito che questa è solo la risposta di un profano; Conosco solo la panoramica generale che ho imparato perché mi interessa la biochimica e la corsa :-)
@Marek: Punto giusto. Ad essere onesti, finché capisci un po 'di chimica, il resto è principalmente solo memoria! : P Buon lavoro in ogni caso.
Non dovresti usare il termine "zucchero". È piuttosto impreciso (quindi non scientifico), e secondo wikipedia si riferisce generalmente a "principalmente saccarosio, lattosio e fruttosio". Sia il galattosio (dal lattosio) che il fruttosio (dal saccarosio) hanno vie metaboliche diverse dal glucosio.
@Artefacto: beh, il glucosio è sicuramente uno zucchero (e l'articolo di wikipedia non sostiene il contrario se leggerai più attentamente) quindi a meno che non ci sia una reale necessità di distinguere tra vari tipi di zuccheri non credo sia necessario essere espliciti. Tanto più se si sta solo contrastando il metabolismo degli zuccheri con il metabolismo dei grassi.
@Marek Insisto che dovresti cambiare questa roba ATP; il fatto che la respirazione cellulare debba esistere parallelamente in tutte le cellule è semplicemente ... fondamentale. Dimostra la nostra origine evolutiva e dà un senso all'intera organizzazione del corpo umano.
@mbq: L'ho cambiato già dopo il tuo primo commento. Parlo esplicitamente di una cellula muscolare. Con cosa hai un problema adesso?
@Marek Suggerisce ancora che i muscoli siano una sorta di pianta energetica che esegue il ciclo di Krebs, contrae e rilascia ATP inutilizzato e potere riduttivo da distribuire nel corpo. Eppure, in effetti, il cervello è il più grande consumatore di energia.
@mbq: davvero? Stai leggendo tra le righe che non ci sono :-) Vedrò cosa posso fare però.
#3
+51
coneslayer
2011-01-08 01:15:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando ti alleni, "bruci" più glucosio, la cui reazione semplificata ( da Wikipedia) è:

$ {\ rm C_6H_ {12} O_6 + 6 ~ O_2 → 6 ~ CO_2 + 6 ~ H_2O} $

Quindi, quando espiri, il carbonio nell'anidride carbonica e l'idrogeno e l'ossigeno nel vapore acqueo provengono dal glucosio che viene bruciato, quindi rimuovere quella massa dal corpo.

Tranne che l'acqua non viene emessa espirando (perché solo $ CO_2 $ viene riportata ai polmoni) ma aggiunta al serbatoio generale (si fa per dire) e successivamente espulsa come sudore.
@Marek: si perde molta acqua respirando, soprattutto attraverso la bocca.
@gigacyan: diresti che l'importo che perdi respirando è paragonabile a quello che perdi sudando? Pensavo che il respiro fosse trascurabile ma ora non ne sono così sicuro.
@Marek: Non è trascurabile, l'aria che si espira è praticamente al 100% di umidità (anche se penso che un po 'd'acqua possa essere recuperata se si espira dal naso), Wikipedia dice che è 5% $ CO_2 $ e 5% $ H_2O $. Ma hai ragione perché $ CO_2 $ viene rimosso _attivamente_ respirando mentre l'acqua è solo una perdita inevitabile.
@gigacyan: sì, ma sto parlando di confrontarlo con la sudorazione che è piuttosto enorme durante l'esercizio. Non è così difficile sudare via un litro d'acqua. Non riesco a immaginare di respirare così tanto vapore acqueo.
#4
+41
Mark Eichenlaub
2011-01-08 05:03:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come altri hanno sottolineato, nel metabolismo si respira ossigeno ed espiri anidride carbonica con la reazione netta che è

$$ CH_2O + O_2 \ to CO_2 + H_2O $$

L'anidride carbonica viene espirata e l'acqua viene persa per una combinazione di cose. Pensiamo se questo sia un modo ragionevole per spiegare la perdita di peso.

Un respiro è forse un litro d'aria. Respiro circa dieci volte al minuto, quindi sono 15.000 litri d'aria al giorno. L'aria contiene circa il 20% di ossigeno, quindi 3.000 litri di ossigeno. L'aria pesa circa 1 kg / m ^ 3, quindi circa 3 kg di ossigeno. L'aria che espiri contiene ancora ossigeno. Non so quanto siamo bravi nell'estrazione, ma diciamo che ne otteniamo un terzo, quindi 1 kg di ossigeno utilizzato dal nostro corpo ogni giorno.

Il carbonio è più leggero dell'ossigeno e c'è solo un carbonio espirato per due ossigeni, quindi circa 300 g di carbonio perso al giorno. Il grasso è fondamentalmente una lunga catena di carbonio, quindi questo significa che se non mangio, perderò circa 300 g di massa corporea al giorno (supponendo che beva acqua).

Non è poi così male una stima approssimativa per dire che si perde peso attraverso il naso.

Ricordo che durante le lezioni di scienze della scuola media abbiamo appreso di un esperimento in cui un tizio molto tempo fa ha fatto crescere un intero albero in una pentola, coprendo con cura la pentola per evitare che il materiale penetri nel terreno. L'intero sistema vaso + albero ha guadagnato all'incirca il peso dell'albero alla fine. Quindi in pratica l'albero ha preso tutta la sua massa dall'aria. Sei praticamente un albero inverso.

Bel approccio, +1! Ma non riesco a capire il tuo processo chimico. Ho ragione nel presumere che tu abbia diviso la solita equazione per la riduzione del glucosio per 6 senza riguardo alla composizione strutturale? :-)
@Marek sì. è la formula empirica http://en.wikipedia.org/wiki/Empirical_formula Anche se immagino di aver imbrogliato perché ritenevo che la perdita di peso a lungo termine provenga dal grasso, che non ha tanto ossigeno quanto quella formula (che è per zucchero)
+1 Bella spiegazione. Presumo volessi dire che perdi 300 ** g ** al giorno. Mi piace la parte "dal naso".
@MarkEichenlaub: Non capisco l'importanza del carbonio come più leggero dell'ossigeno. Poiché un essere umano sta espirando CO2, non C2.
@grieve Sì, scusa, è abbastanza ovvio per me. Non so cos'altro dirti. Non sono sicuro di cosa c'entrino C2 o CO2. Sto solo calcolando il peso del carbonio espirato come frazione del peso dell'ossigeno elaborato.
@MarkEichenlaub: Ah lo vedo ora, mi dispiace. Lo stavo leggendo fuori contesto. Rileggendo l'intero post, ha senso ora.
@grieve bello, contento che funzioni
La respirazione converte solo circa il 4 o il 5% dell'O2 in CO2, quindi la tua stima è troppo alta di quasi un ordine di grandezza. Sarebbe più come 40 g di massa corporea persi al giorno attraverso la respirazione. Poiché le persone mangiano circa 500 g di cibo al giorno, non è così ovvio se la respirazione sia un effetto significativo rispetto a uno squilibrio tra ciò che entra ed esce dal tuo tratto digestivo. Ad esempio, il tessuto adiposo contiene probabilmente molta acqua, azoto, ecc.
Questo dice che estrai circa 1/4 dell'ossigeno che respiri http://www.normalbreathing.com/patterns-oxygen-extraction.php
Penso che forse intendi dire che l'aria espirata è del 4-5% di CO2, ma è più o meno in linea con la mia stima.
Ops, ho dimenticato che la maggior parte dell'aria era N2.
#5
+10
Luboš Motl
2011-01-14 16:45:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando perdi peso, è soprattutto grasso che scompare da sotto la tua pelle (o la pelle di qualcun altro). Come esce il grasso? La maggior parte non evapora direttamente. Invece, viene bruciato in modo molto simile al carburante nella tua auto.

I grassi contengono principalmente carbonio, idrogeno e ossigeno, proprio come i composti organici tipici. Quando viene bruciato "idealmente", rimangono solo acqua e anidride carbonica - $ H_2 O $ e $ CO_2 $. Il gas $ CO_2 $ esce respirando e scoreggiando (non sono sicuro del significato relativo) - in cui inali solo $ O_2 $, l'ossigeno - mentre $ H_2 O $ viene rilasciato dal corpo attraverso la minzione e la sudorazione. Ebbene, forse, agli escrementi potrebbe essere aggiunto anche altro materiale.

Ovviamente questo è troppo idealizzato perché bruciando i grassi si producono anche alcuni composti "meno puliti" che vengono aggiunti sia all'urina che così come gli escrementi (hai chiesto, rispondo solo). Le scoregge contengono anche altri gas che trasportano una certa piccola frazione della massa del grasso bruciato, incluso il metano. La biologia è complicata, ma la differenza tra animali e automobili non è così drammatica.

L'aumento di peso è il processo quasi inverso, tranne per il fatto che il carbonio non viene preso dall'aria o $ CO_2 $ - dovremmo essere piante in grado di fare la fotosintesi raggiungere questo obiettivo. Invece, è preso dal cibo.

Le scoregge sono prevalentemente metano (prodotto da parti non digerite di nutrienti dai batteri anaerobici nell'intestino). Una certa quantità di acqua viene persa nell'aria espirata (satura, mentre l'aria inalata è più o meno "secca")
#6
+8
wkhays
2013-07-25 22:56:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco un articolo credibile che spiega come MOLTA perdita di peso avviene attraverso l'espirazione di CO2 http://en.wikipedia.org/wiki/User:Znode/Misc/The_Physics_of_Losing_Weight

Inoltre, perdiamo massa attraverso il nostro intestino mentre il fegato filtra il sangue sotto forma di bile. http://www.liverdoctor.com/liver-problems/weight-loss/

E ovviamente perdiamo acqua a causa della funzione renale.

Ciao wkhays e benvenuto in Physics Stackexchange. Poiché i collegamenti tendono a marcire, le risposte di soli link sono scoraggiate, come affermato sia nelle nostre [faq] (http://physics.stackexchange.com/help/how-to-answer) che in [questo meta post] (http: //meta.physics.stackexchange.com/questions/859). Inoltre, ci sforziamo di aggregare le informazioni, non solo i puntatori alle informazioni. Potresti modificare la tua risposta per includere le informazioni pertinenti dal link?
Anche la fisica nel collegamento WP è sbagliata. Ad esempio, l'equilibrio tra mangiare ed escrezione contribuisce sicuramente alla perdita di peso.
L'equilibrio idrico viene mantenuto attraverso i reni che producono l'urina.Quindi qualsiasi acqua metabolica che non si perde respirando - e il respiro è abbastanza umido - sarà "bilanciata" attraverso la minzione.(Questo è anche il motivo per cui è una buona idea tenere d'occhio il colore della pipì nei climi caldi: se sei disidratato i tuoi reni tratterranno più acqua e la tua pipì diventerà più scura.)
#7
+4
Mike
2011-06-03 23:55:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Inoltre, alcuni grassi (colesterolo, ecc.) vengono convertiti in bile ed escreti dal fegato nel tratto digestivo. Inoltre, molti dei sottoprodotti della morte cellulare vengono escreti in questo modo. Il colore marrone della tua cacca è il prodotto dei globuli rossi che vengono scomposti ed espulsi dal fegato.

Alcuni minerali e altre sostanze che sono solubili in acqua possono essere escreti dai reni.

Come risponde questa per quanto riguarda la "FISICA" ..?
#8
+4
Doug Porter
2011-01-08 21:51:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È come un motore di automobile. Pensa se smettessi di mettere benzina nella tua macchina e l'avessi lasciata in funzione. Consumerebbe il carburante esistente e l'output sarebbe:

1) Energia per spingere l'auto liberata dalla rottura dei legami nel gas

2) Calore come sottoprodotto di la combustione e l'attrito sui sistemi interni

3) Avanzi di combustione non utilizzati dall'auto (H2O, CO, CO2, ecc.)

Stessi principi in gioco nel tuo corpo solo un po 'più biologicamente orientato.

Rompere i legami non rilascia energia.
#9
+3
Mike Dunlavey
2011-10-20 21:49:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando bruci un tronco in un falò, pesa meno di quando hai iniziato, giusto?

Dove è andata a finire la massa?

CO, CO2, H2O e altri prodotti di combustione.

È andato in fumo.

Una candela? La stessa cosa.

Quando ossidi grassi, zuccheri, qualunque cosa, cosa ottieni? Stessa idea.

#10
+2
Ajosin
2012-09-05 20:34:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È l'ossidazione del carbonio come accennato prima. Quando inspiri $ O_2 $ ed espiri $ CO_2 $ il carbonio lascia il tuo corpo ed è così che perdi peso.

Cosa succede quando ti alleni? Respiri di più in modo che più massa di carbonio possa lasciare il tuo corpo. Non cercare di imbrogliare e respirare forte mentre non ti alleni o andrai in iperventilazione.

A proposito, l'ossidazione del carbonio è ciò che alimenta anche le auto e i fuochi da campo. La fotosintesi (utilizzando il sole per ridurre $ CO_2 $ a $ C $ e $ O_2 $) è il contrario dell'ossidazione. La maggior parte degli organismi sulla terra fanno parte di questo ciclo solare (puoi risalire a tutto il cibo che tu e la tua auto usate per piantare), ad eccezione di alcuni batteri che possono ottenere energia dalla lava e altri mezzi.

#11
+2
jp2code
2011-05-20 19:24:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco un buon modo per pensarci:

Considera il tuo corpo come una borsa da vino in pelle ... con un buco sul fondo.

  • Se aggiungi meno quello che fuoriesce, il sacco diventerà più piccolo.
  • Se aggiungi più di quello che fuoriesce, il sacco diventerà più grande.

Man mano che il tuo corpo si estrae le sostanze nutritive che richiede dalle cellule immagazzinate (alcune trasportate nel flusso sanguigno e altre immagazzinate come grasso), quelle cellule vengono eliminate (pensa alla cacca).

Con l'esercizio, il tuo corpo richiede più carburante per estrarre nutrienti da più cellule. Se non stai mettendo abbastanza per reintegrare la scorta, il tuo peso corporeo diminuisce.

Tutto è stato detto prima, ma non da tutti.
Sì, ma l'ho detto in termini laici. Nessuna equazione o simbolo chimico e risponde comunque alla domanda dell'OP.
Leggi la "missione" di questo forum nelle faq.
#12
  0
Nehru
2011-11-19 04:21:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La perdita di peso si verifica quando una grande quantità di calorie o grassi viene trasformata in energia attraverso l'esercizio o l'attività. Questi rifiuti vengono quindi rilasciati dal corpo nelle urine, nelle feci, nel sudore di &. Quando il tuo corpo converte il grasso in energia accessibile, il processo genera calore che viene utilizzato per regolare la temperatura corporea, secondo MayoClinic.com. Una volta che il grasso immagazzinato viene convertito in energia, il tuo corpo lo utilizza per alimentare l'attività e le funzioni metaboliche più o meno allo stesso modo in cui utilizza l'energia immediata dal cibo. MayoClinic.com osserva che il materiale di scarto prodotto durante la conversione del grasso corporeo in energia, in particolare acqua e anidride carbonica, lascia il corpo attraverso l'urina, il sudore e l'espirazione.

sarebbe bello se le persone che votano per difetto lasciano un commento in modo che la risposta possa essere migliorata.
Non ho fatto -1, ma i collegamenti ad articoli reali sarebbero più informativi della semplice citazione del sito web.
#13
  0
Susan
2013-06-14 18:24:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anni fa ho lavorato per un'azienda di integratori dimagranti. Abbiamo dovuto contattare i clienti per aiutarli. Molti degli uomini hanno detto durante il programma che faceva male urinare. Mi è stato detto che è per questo che era così importante bere acqua in abbondanza specialmente durante la perdita di peso ... PERCHÉ quando il grasso si scompone esce attraverso l'urina. Nell'uretra di un uomo, l'apertura sulla punta del pene è così piccola che se la perdita di grasso non è sufficientemente diluita nel corpo è troppo pesante per passare attraverso l'apertura di quella dimensione del foro di uno spillo in un uomo e diventa sostenuta e dolorosa. Quando perdo peso faccio la pipì molto facilmente. E più bevo acqua più perdo i chili sulla bilancia anche oltre le 5 libbre iniziali di peso dell'acqua. Ma mi è stato anche detto che durante una rapida perdita di peso, la tua escrezione fecale dovrebbe apparire maggiore del volume del cibo che hai mangiato. In particolare sulla dieta hCG, ho scoperto che questo è vero per lo più poiché il volume del cibo è piccolo rispetto ai "rifiuti" che escono. Ma ho anche notato che anche la mia bocca assume un sapore funky, quindi forse alcuni di questi post hanno ragione con lo spreco che esce espirando. Infine, quando dimagrisco ci sono momenti in cui mi sento così energico che non riesco nemmeno a dormire prima dell'una di notte. Semplicemente non mi sento stanco. Ma questo potrebbe anche contribuire a farti sentire più leggero con meno peso corporeo ... In sintesi, penso che tutte le spiegazioni possano essere vere sulla base delle mie osservazioni durante la perdita di peso.

#14
  0
Jackson
2011-01-08 09:45:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho perso molto peso e direi che l'acqua esce principalmente attraverso la minzione, non l'espirazione. Fondamentalmente, potevo dire quando il mio peso sarebbe diminuito perché avrei fatto molta pipì nel cuore della notte, senza bere molto prima di andare a letto.

Come dicono le altre risposte la respirazione I sottoprodotti sono co2 Whig viene espirata e l'acqua, che, penso, arriva alla vescica ad un certo punto.

#15
  0
Dr. Manuel Kuehner
2018-04-17 19:51:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho incontrato questa domanda per caso e ho avuto anche la stessa domanda qualche tempo fa.Ho trovato un TED talk su questo argomento dal titolo La matematica della perdita di peso .L'autore è Ruben Meerman , si descrive come:

Sono [sic!] surfista con una laurea in fisica che si è innamorato della scienza comunicazione.

Il video del discorso può essere trovato sul sito web di TED ( https://ed.ted.com/on/dgLmO0cP) o su YouTube.

A quanto ho capito, la principale perdita di peso è dovuta ad CO2 (respirazione) e acqua.Tuttavia, l'effetto principale è la CO2.

Ho allegato tre screenshot per mostrare l'aspetto grafico.

enter image description here

enter image description here

enter image description here

L'equazione nella prima immagine (10 kg di grasso -> 8,4 kg CO2 + 1,6 kg H2O) non è possibile.Il bilancio corretto sarebbe 10,0 kg di grasso + 29,0 kg di O2 -> 28,1 kg di CO2 + 10,9 kg di H2O.
@Loong Grazie per il commento.
Trovo molto strano che ci siano così tanti voti negativi
#16
-5
Steve
2011-06-03 23:53:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo è semplice. La risposta è che lascia il tuo corpo sotto forma di energia.

Il tuo corpo brucia zuccheri mentre produce cose come il calore (ti riscaldi quando ti alleni) e il movimento (ti alleni). Quindi, convertiamo fisicamente la massa in energia che viene trasferita meccanicamente in qualunque cosa stiamo facendo. Potrebbe trattarsi di una distanza percorsa (camminare / andare in bicicletta, ecc.) O un aumento dell'energia potenziale di un altro oggetto (sollevamento pesi, ecc.)

Non proprio, l'equivalente di massa della quantità di energia ottenuta attraverso il metabolismo è minuscolo.
Sono in disaccordo con te. Se lavori, l'energia per detto lavoro deve venire da qualche parte. L'unico posto da cui può provenire è il tuo corpo che deve ricevere energia da qualche parte. Quell'energia proviene dal cibo che mangiamo o dal grasso immagazzinato nel nostro corpo.
sì, l'energia deve provenire da qualche parte, cioè i legami chimici nel cibo o il grasso immagazzinato. Ma non è quello a cui mi opponevo. Il punto che stavo facendo è che la quantità di massa che viene effettivamente convertita in energia attraverso il metabolismo è incredibilmente piccola - meno di un milionesimo di grammo al giorno. Quindi è chiaro che quando si perde peso, altri processi sono responsabili.
#17
-6
user1139
2011-01-08 10:07:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Scientificamente, la risposta può essere espressa con un livello di dettaglio molto profondo. Ma alla fine, la risposta è semplice: calore.

Credi sinceramente di perdere quantità essenziali di massa a causa del calore?
E non dimenticare il difetto di massa nelle reazioni chimiche nel tuo corpo :)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...