Domanda:
Come evitare di essere scossi dall'elettricità statica?
user1667
2011-01-30 04:51:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

a volte vengo "caricato" e la prossima cosa che tocco qualcosa che conduce elettricità come una persona, un'auto, una portiera, ecc. vengo scioccato da elettricità statica.

Sto cercando di evitarlo, quindi se sospetto di essere "carico" cerco di toccare qualcosa che non conduce elettricità (come un tavolo di legno) il prima possibile, nella convinzione che questo mi "scaricherà" .

  • È vero che toccare il legno ti scarica?
  • Come e quando vengo addebitato? Ho notato che succede solo in alcune parti degli anni, e dopo essere sceso dall'auto ...
Ecco un suggerimento: non essere così negativo!
È un peccato che l'OP voglia EVITARE di essere scioccato.Una delle demo più divertenti nella mia classe di fisica consiste nel lasciare deliberatamente che un generatore Van de Graaff "lanci" scintille da 3 pollici a 6 pollici sul mio avambraccio.Gli studenti sono sempre affascinati da questa demo.
Dieci risposte:
#1
+32
pho
2011-01-31 04:01:46 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mio fratello, un ingegnere elettrico, era solito portare con sé una resistenza da 1 megaohm durante i mesi invernali asciutti, quando si riceve facilmente una scossa dopo aver camminato su un tappeto e toccato un interruttore della luce o un'altra persona. Se si tiene in mano un cavo del resistore e si tocca l'interruttore della luce o qualsiasi altra cosa si sta toccando con l'altro, la scarica si trasforma da una brutta scossa in un fiasco molto lieve e divertente. È abbastanza divertente e sono sicuro che puoi trovare un resistore con una resistenza abbastanza grande in giro nel tuo laboratorio di fisica locale, quindi provalo! Ovviamente non conosco nessuno abbastanza geniale da usarlo effettivamente come soluzione pratica.

Ho fatto qualcosa di simile, aggiungendo alcuni `` punti di messa a terra '' che posso toccare prima, ad es.usando il mio computer (che ha una periferica USB in metallo che si blocca se lo tocco mentre porto una carica statica)1 Megaohm non è sufficiente per prevenire lo shock, posso ancora disegnare scintille su questi punti di messa a terra.Proverò resistori con valori più alti.
#2
+27
Peter Shor
2011-01-30 06:33:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Porta un po 'di metallo in tasca. Quando sospetti di avere una carica elettrica, prendi il metallo (una moneta?) Dalla tasca e toccalo con un elemento collegato a terra.

#3
+8
spencer nelson
2011-01-30 05:03:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli elettroni liberi o quasi liberi su cose come la lana vengono spazzati via su di te in modo che il tuo corpo mantenga una sorta di carica elettrica totale netta. Quando tocchi una porta di metallo (o qualsiasi pezzo di metallo), gli elettroni vogliono espandersi per bilanciarsi tra te e il metallo. Poiché il metallo conduce l'elettricità molto bene, volano via molto rapidamente, riscaldando l'aria tra te e il metallo, dandoti una dolorosa sensazione di "shock".

Il legno non ti scarica molto bene , poiché non conduce molto bene l'elettricità. Gli unici modi per evitare di subire uno shock sono non accumulare carica in primo luogo o toccare costantemente il metallo in modo che le cariche vengano rilasciate molto prima che possano accumularsi, in effetti distribuendo i tuoi shock a molti shock più piccoli che non puoi sentire .

Esistono molti modi per creare una carica statica, ma generalmente è molto, molto più facile quando l'aria è secca. Poiché l'aria fredda è più secca, ciò significa che probabilmente accumulerai una carica più rapidamente in inverno.

Per quanto riguarda il modo in cui accumuli la carica, di solito è sfregando insieme determinati materiali. Lo sfregamento di plastica o gomma contro moquette o vestiti di lana (o qualsiasi tipo di pelo) lo farà, che è la causa più comune per le persone nella loro vita quotidiana. Se vuoi fermarlo, potresti prendere in considerazione l'uso di fogli per asciugatrice, che utilizzano una sostanza che sembra essere conduttiva per ammorbidire i tuoi vestiti - questo ti fa scaricare costantemente quando tocchi i tuoi vestiti, in modo da ottenere il metodo "molti piccoli urti" accennato sopra. Oppure puoi usare un umidificatore a casa tua, che aggiunge acqua all'aria, rendendo molto più difficile la formazione di elettricità statica.

#4
+5
anna v
2011-01-30 19:55:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ecco un elenco di come scaricare lentamente prima di scendere dall'auto: http://www.wikihow.com/Get-out-of-a-Car-Without-Getting-Shocked-by-Static -Elettricità

Ricordo che i camion avevano una catena di trascinamento per scaricare qualsiasi accumulo dall'attrito delle ruote. Oggigiorno il design deve occuparsene perché non si vede più questo.

Ho controllato. Al giorno d'oggi i pneumatici (o pneumatici) sono progettati per condurre. Vedi: http://www.ufba.org.nz/images/documents/hazardsandsafeguards.pdf
#5
+4
Rafael
2011-01-30 04:57:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È incredibilmente fastidioso, sono d'accordo. Posso fare uno scherzo con i contenuti di fisica qui? Ho sempre pensato che sarebbe stata una buona idea portare con te un condensatore. Quindi, di tanto in tanto, ti scarichi con esso (probabilmente con una resistenza, in modo da evitare effettivamente di essere scosso), caricando il condensatore. Quando passi vicino a quella persona che non ti piace molto, scarichi il condensatore su di lui. Vedi ?, due problemi risolti contemporaneamente.

:)

Ora che la barzelletta è stata raccontata, provo a rispondere alle domande:

  • È vero che toccare il legno ti scarica?

No, devi toccare un conduttore. Il legno non funziona.

  • Come e quando vengo addebitato? Ho notato che succede solo in alcune parti degli anni, e dopo essere sceso dall'auto ...

Succede quando l'aria è molto secca. Vivevo in una città dove l'umidità nell'aria è enorme e non è mai successo. In inverno l'aria diventa molto secca e questi shock sono più comuni. Quindi, puoi trasferirti in una foresta pluviale e anche il tuo problema sarà risolto.

Commento di @Donna che non ha abbastanza punti per commentare: "Vivo sulla costa occidentale del Canada, che è una foresta pluviale temperata e ha un'umidità molto alta (90%). Sono ancora scioccato per tutto l'inverno. In un ufficio di 4 persone , Sono l'unico a cui capita - e mi è successo per tutta la vita. Lo odio, ho paura di toccare lo schedario. Anche i piccoli shock sono scioccanti e fastidiosi ".
@annav: Molto dipende dalla differenza di temperatura tra interno ed esterno. Potrebbe essere abbastanza umido fuori, ma se la temperatura interna è molto più alta, come in inverno, l'aria all'interno avrà una bassa umidità, quindi lascerà che la tua carica si accumuli.
Devo stare attento quando saluto mia moglie, a toccare prima qualcosa come la vite su un interruttore :)
#6
+3
Floris
2014-12-04 20:15:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ogni volta che due isolanti dissimili si sfregano insieme, si verificherà un relativo accumulo di carica a causa dell ' effetto triboelettrico . In sostanza, i due materiali si uniscono brevemente e quando si staccano gli elettroni possono preferire rimanere su una superficie e non sull'altra. Questo accade in estate o in inverno.

Il motivo per cui in inverno vieni "scioccato" di più ha a che fare con la conducibilità dell'aria, che a sua volta è in gran parte determinata dal contenuto di umidità assoluto. Non l'umidità relativa, ma l'assoluta. Puoi vedere alcune prove di ciò in una risposta precedente su un argomento correlato. Questo è il motivo per cui l'effetto è solitamente peggiore in inverno: quando la temperatura esterna è inferiore, anche la pressione del vapore saturo è inferiore. Quindi anche quando fuori piove, se c'è solo 1 ° C l'umidità assoluta sarà bassa.

Per quanto riguarda il motivo per cui questo accade più ad alcune persone che ad altri: principalmente questo è dovuto alle preferenze di abbigliamento - alcuni materiali lo sono solo più suscettibile all'effetto (più dissimile dal punto di vista elettrico di altri). Il fatto che tu lo noti spesso quando scendi da un'auto in inverno può essere spiegato in parte da (a) materiali del seggiolino auto, (b) "scivoli" giù dal sedile dell'auto, quindi molto attrito, e (c) si tocca il metallo subito dopo la ricarica, quindi c'è meno tempo per dissipare la carica.

Per quanto riguarda "come prevenire": in ambienti con componenti elettrici sensibili il pavimento viene solitamente trattato con un (leggermente) composto conduttivo e le persone indossano un cinturino sul tallone che collega la loro pelle (intorno alla parte esterna della scarpa) al pavimento - guarda questa immagine da ultrastatinc.com:

enter image description here

Indossano anche un cinturino da polso conduttivo collegato a terra sulla postazione di lavoro (di solito con un'elevata resistenza in serie, quindi se toccano una parte in tensione non vengono fulminati).

Ma il resto di noi mortali ha alcune altre opzioni. Gli umidificatori (mantengono l'aria umida, aiutano anche la pelle) sono molto efficaci. La scelta di scarpe, vestiti e materiale per pavimenti può aiutare un po '(tratta i tuoi tappeti con spray antistatico). Ma quando sei in giro e hai paura di toccare la maniglia di metallo della porta, di solito uso uno di questi trucchi:

  1. colpisci velocemente l'oggetto con il dorso della mano (dove hai meno fibre nervose). Hai ancora la scarica, ma il tuo corpo non può dire la differenza tra lo shock e lo schiaffo (devi colpire abbastanza forte perché funzioni).
  2. Tocca l'oggetto con un cattivo conduttore - la corrente scorrerà più lentamente. Idea del prodotto per le scuole di ingegneria: fai suonare la "pietra" della tua classe con un materiale leggermente conduttivo in modo che possa servire a questo scopo: geek e pratico. Tocca la porta con il tuo anello prima di entrare
  3. Se hai una chiave, una moneta ecc., Puoi toccare la parte metallica con quella: la "scintilla" (che è più dolorosa) salterà sulla moneta , quindi la corrente si distribuirà su un'area più ampia (le dita che tengono la moneta). Abbastanza efficace nel ridurre il dolore locale dovuto allo shock, anche se ti viene comunque un piccolo sobbalzo sulla mano. La chiave è il mio metodo preferito: più facile da trovare in tasca e di solito necessaria comunque quando mi avvicino a una porta.

Se toccare il legno ti aiuterà è discutibile. Di solito il legno secco non è un buon conduttore, ma a seconda della finitura superficiale, il legno può essere in qualche modo conduttivo. Da brittanica.com:

Il legno essiccato al forno è elettricamente isolante. Con l'aumentare del contenuto di umidità, tuttavia, la conduttività elettrica aumenta in modo tale che il comportamento del legno saturo (legno con il massimo contenuto di umidità) si avvicina a quello dell'acqua.

Pertanto il legno può essere un mezzo adatto ad alta resistenza per una scarica lenta, ma a meno che tu non abbia specificamente realizzato un pezzo di legno di proprietà note, non ci conterei.

#7
+1
Everyone
2012-12-04 01:59:11 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questo mi succede sempre; Raccolgo una carica elettrostatica semplicemente seduto al computer; in precedenza Sir Dumpty era spesso il mezzo per la scarica - uno zzzt udibile quando la mia carica accumulata si scaricava attraverso il suo muso quando veniva ad annusare contro il mio braccio / mano / palmo.

Una soluzione semplice sarebbe probabilmente toccare il pavimento / terra; non toccare il metallo se puoi evitarlo.

#8
+1
Jitter
2013-11-13 09:22:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Rimuovere i radicali dalla superficie ti proteggerà.

http://dx.doi.org/10.1126/science.1241326

Bevi i tuoi antiossidanti ;-)

#9
  0
blake
2014-01-08 06:19:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche il legno funziona decisamente! Le volte in cui avrei dovuto rimanere scioccato, non ho semplicemente schiaffeggiato le mani su un mucchio di legno e ho toccato la superficie senza subire shock.

#10
  0
supercat
2016-08-03 02:04:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il modo più semplice per evitare dolorose scosse statiche è toccare gli oggetti con le nocche prima di toccarli con la punta delle dita.Poiché i polpastrelli sono carichi di terminazioni nervose, una scarica statica attraverso i polpastrelli sarà dolorosa.Poiché le nocche hanno molte meno terminazioni nervose, una scarica statica attraverso le nocche sarà relativamente indolore.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...